• Sconto nuovo cliente

  • Agricoltura Naturale | Come coltiviamo le nostre piante?

Pomelo

Agr-Pom

Pomelo 4 anni Fitocella H.150cm

Più acquisti più risparmi

Quantità Sconto RIsparmia
3 3% Fino a 1,97 €
5 5% Fino a 5,47 €
10 10% Fino a 21,90 €
21,90 €
Quantità
Esaurito


  • CONSEGNA VELOCE 24/48H - GRATUITA OLTRE 159€ CONSEGNA VELOCE 24/48H - GRATUITA OLTRE 159€
  • IMBALLAGGI RESISTENTI ANTIDANNEGGIAMENTO IMBALLAGGI RESISTENTI ANTIDANNEGGIAMENTO
  • PAGAMENTI SU SERVER SICURO CERTIFICATO PAGAMENTI SU SERVER SICURO CERTIFICATO
  • GARANZIA OLTRE 11.000 CLIENTI SODDISFATTI GARANZIA OLTRE 11.000 CLIENTI SODDISFATTI
Descrizione

vaso.png  DIAMETRO VASO:  Fitocella

  ALTEZZA ALLA FORNITURA:  150cm

  ETA':  4 anni

  MATURAZIONE':  da Ottobre a Maggio


DESCRIZIONE

Originario dell´Asia Meridionale, è un albero di 5-15 metri di altezza, con ramificazioni irregolari e rametti giovani leggermente tomentosi, talvolta provvisti di spine.
Le foglie sono alterne, ovate, ovate-oblunghe o ellittiche, lunghe dai 5 ai 20 cm e larghe da 2 a 12.
Sono coriacee, di color verde lucido sulla pagina superiore, verde opaco e leggermente tomentose in quella inferiore.
I fiori, profumati, nascono singoli o in gruppi, sono di color bianco-giallastro e formati da 4-5 petali.
I frutti, commestibili, dalla forma da tondeggiante a piriforme, presentano una spessa buccia che va dal giallo chiaro al giallo-verdastro.
La polpa di colore variabile dal giallo chiaro al rosso, passando anche per il rosa, è molto succosa e, a completa maturazione, presenta un gusto che va da dolce a leggermente acido.
Oltre a pomelo, la Citrus maxima è conosciuta anche come pummelo o pampaleone e secondo la classificazione Linnaeus come Citrus grandis.


MESSA A DIMORA

IMPORTANTE
Le piante coltivate in fitocella (come quelle da noi proposte) possono essere messe a dimora in qualsiasi periodo dell'anno in quanto possiedono radici già formate ed autonome.

Il momento migliore per mettere a dimora le giovani piante di agrumi è la primavera, da fine marzo a maggio, a seconda delle zone, quando il rischio di gelate è ormai passato. La lavorazione profonda del terreno deve essere preceduta, alcuni mesi prima, da una concimazione di fondo. Molto importante è la predisposizione di un buon impianto di drenaggio, soprattutto nei terreni piuttosto pesanti. Lo scasso deve è seguito da un’erpicatura profonda. Prima della messa a dimora delle piante (generalmente disponibili in fitocelle) bisogna predisporre le buche. Attorno a ogni pianta si scava un piccolo “tornello” per trattenere l’acqua nelle prime fasi dopo la messa a dimora e si irriga abbondantemente.

Per una corretta concimazione è sempre necessaria l’analisi del terreno, da integrare con l’analisi fogliare che permette di sapere quali sono i livelli nutrizionali raggiunti dalla pianta e diagnosticare così eventuali situazioni di carenza o di eccesso dei diversi elementi nutritivi. Per l’analisi fogliare il prelievo va fatto a fine estate-inizio autunno, prelevando foglie emesse cinque-sette mesi prima da rami non fruttiferi.

Le foglie degli agrumi, durante la fase di attività vegetativa, possono assorbire una certa quantità di elementi nutritivi. Questo consente di intervenire con la concimazione epigeica soprattutto in caso di carenze di alcuni elementi o di stress vegetativi.

L’ambiente mediterraneo è caratterizzato da una scarsa piovosità, oltretutto concentrata nel periodo autunno-vernino. Necessario risulta quindi il ricorso all’irrigazione per sopperire alla deficienza di acqua nel periodo estivo. Gli agrumi, poi, risultano particolarmente esigenti nei confronti della qualità delle acque irrigue; infatti un elevato contenuto di cloro, boro e sodio ed altri elementi provocano una sintomatologia caratteristica a causa di un loro accumulo nelle foglie e nei casi gravi una riduzione della qualità e quantità di produzione. La tolleranza nei confronti dei vari sali risulta altamente variabile in relazione al portinnesto e alla specie. Per quanto riguarda i sistemi di irrigazione, oltre ai tradizionali metodi per sommersione a conche e infiltrazione a solchi, risulta attualmente preferito, negli agrumeti della Sicilia e della Calabria, quello per aspersione sotto chioma e in alcuni casi a goccia.

Per il controllo delle erbe infestanti, responsabili di esercitare una spiccata competizione idrica nel periodo primaverile-estivo, viene generalmente praticato il diserbo.(raramente la pacciamatura), generalmente stagionale, cioè attuato solo nel periodo primaverile-estivo dopo che con una lavorazione superficiale si è provveduto alla triturazione delle erbe accresciutesi nel corso delle due precedenti stagioni. In questo modo si ha, durante l’anno, lo coesistenza dell’inerbimento e del diserbo, il che permette di non rinunciare ai vantaggi del primo (es. accumulo di sostanza organica).

Dettagli del prodotto
Agr-Pom
Recensioni
Valutazione 
Alessio
28/07/2018

Ottimi prezzi

Rapporto qualità prezzo davvero conveniente sono molto soddisfatto e continuerò ad acquistare da voi

Scrivi la tua recensione

Pomelo

Pomelo

Pomelo 4 anni Fitocella H.150cm

Scrivi la tua recensione

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:
9 altri prodotti della stessa categoria: